Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata
Speciale facciata doppia a tre piani inclinata e a pianta ondulata

SEDE CENTRALE IOC, OLYMPIC HOUSE

Luogo

Losanna,
Lago di Ginevra, CH

Architetto

3XN, Danimarca

Dati

FRENER & REIFER
Fase di progettazione:
08.2016 - 08.2017

FRENER & REIFER
Fase d’installazione:
01 - 10.2018
FRENER & REIFER è responsabile della realizzazione della speciale facciata doppia a tre piani inclinata e ondulata per la nuova sede centrale IOC.

Descrizione dell’opera

FRENER & REIFER Progettazione, realizzazione e montaggio:

  • Speciale facciata doppia a tre piani con facciata interna ed esterna costituite ciascuna da 194 pannelli di vetro.
  • Facciata interna: facciata interamente in vetro di 2.300 m2 composta da circa 582 lastre con giunti in silicone.
  • Facciata esterna: facciata strutturale continua SSGS di 3.100 m2, inclinata e ondulata, realizzata su design personalizzato e composta da circa 582 lastre.
  • 24 battenti di apertura per l’accesso all’intercapedine tra le facciate.

Innovazioni / Sfide

  • La facciata esterna è stata progettata in 3D.
  • Ogni lastra è un pezzo unico.
  • L’installazione della facciata esterna richiede la massima precisione.
  • I carichi di vento molto elevati dovuti alla prossimità dell’edificio al lago pongono una sfida dal punto di vista strutturale.
 
« Torna alla descrizione del progetto